mercoledì 8 febbraio 2012

Disoccupata



La mia vita da disoccupata non fa così schifo come pensavo.
Sarà che ci si abitua facilmente ad ogni situazione, ma mi tengo parecchio occupata e non soffro la nullafacenza come credevo.
Palestra, invio CV, docce lunghissime, pulire casa, qualche uscita con le amiche e qualche ricerca di clienti (nel momento del bisogno...puf! spariscono!).

La vita da disoccupata prevede molto poco movimento, dunque mi sono dedicata alla palestra visto anche il mio estremo bisogno di ri-allineare il fisico alla mente.

Tutti mi dicono che sono dimagrita, la realtà è che da quando non lavoro più ho come terminato la fame e sviluppato (di nuovo) un tremendo disgusto verso il cibo.

Non amo mangiare, ho sempre avuto problemi col cibo, ma ora mi sento decisamente più incline a rifiutare ogni caloria che si avvicini alla mia bocca.

Ieri in palestra ho incontrato l'istruttore che non vedevo da un paio di settimane (ora che non lavoro posso andare a far ginnastica in orari più umani e quindi non seguo più il suo corso serale).
Quando mi ha vista ha urlato per tutta la palestra "Oh mio dioooo, come sei dimagrita!!!"
Ho sentito dentro di me quel brivido d'emozione che solo un obiettivo grande come quello di dimagrire potrebbe darmi.

Dunque ho contattato diversi fotografi per chiedere dei preventivi.
Voglio fare un book professionale come si deve e rimettermi sul mercato sperando almeno di campare finchè non avrò trovato un nuovo lavoro.
I soldi vanno via veloci, pur essendo io una formichina, e non si può dire che le entrate soddisfino i ritmi di spesa che sono costretta ad affrontare in questi giorni.

I clienti sembrano spariti, di nuovo, secondo me è colpa mia perchè, pur di rispettare sempre la privacy di tutti, non chiamo mai nessuno.
Ho scoperto che esistono escort che tampinano i clienti fino a far diventare succubi.
Io non sarei mai in grado di far tutto ciò, mi faccio pure problemi a chiamarli!!

Però devo imparare, perchè a questo ritmo non posso continuare.

Step 1: foto professionali
Step 2: annunci
Step 3: clienti
Step 4: nuovo lavoro

Vediamo di metterci all'opera!!!!

3 commenti:

Punter Pentito ha detto...

Non è mai una buona idea chiamare un cliente, a meno che non ti abbia dato lui un telefono sicuro o una mail sicura.
Ne va della tua professionalità! :)

pincocarla ha detto...

Mi sento di poterti dire che la mia Boccia-di-Cristallo , quando interpellata , si entusiasma ad illustrarmi un quadro molto positivo per ció che ti riguarda direttamente .
Non é un augurio , ma una semplice constatazione che « things will get much better 4 U !! »
Abbi fede , il tuo cammino-in-salita si livellerá presto : il problema , poi , sará approfittare al meglio delle innumerevoli opportunitá che la vita ti presenterá , Baby .. ;-P

pincocarla ha detto...

Sai quanto dispiaccia a tutti noi che tu abbia perso il lavoro .
Credo - peró - di interpretare l'opinione generale , dicendo che la disoccupazione non provoca anche l'abbandono del proprio Blog , che , anzi , dovrebbe beneficiare della ( teorica ) maggiore disponibilitá di tempo ....
Insomma , SCRIVI , Giorgia !!